image image image image
Ingegneri, obbligo di assicurazione solo per chi esercita la professione L’obbligo di assicurazione professionale per gli ingegneri scatta solo per gli iscritti agli Ordini che esercitano effettivamente la professione. Sono invece esenti gli ingegneri dipendenti della P.A. e delle aziende private che non firmano i progetti. Lo afferma il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri in un parere sulla questione dell’obbligatorietà per gli ingegneri dell’assicurazione professionale per la responsabilità civile dei professionisti, che copre i danni eventualmente arrecati alla clientela in seguito ad errori, omissioni o negligenze.

Ricordiamo che l’obbligo di “stipulare idonea assicurazione per i rischi derivanti dall’esercizio dell’attività professionale” e l’obbligo di “rendere noti al cliente, al momento dell’assunzione dell’incarico, gli estremi della polizza stipulata per la responsabilità professionale e il relativo massimale” sono stati introdotti dall’articolo 3, comma 5, lettera e) del DL 138/2011, convertito nella Legge 148/2011.
Impianti fotovoltaici oltre 6kW, i geometri non possono progettarli Un geometra non può progettare un impianto fotovoltaico di potenza superiore a 6 kW. Può progettare invece un impianto di potenza inferiore, ma in qualità di tecnico abilitato e non come professionista iscritto ad un albo; ciò significa che non è sufficiente il titolo di studio da geometra e la successiva iscrizione all’albo, ma sono necessari ulteriori percorsi formativi e lavorativi. È la conclusione cui è giunto il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, dopo un’analisi della normativa vigente (scarica il Parere).

Secondo il Centro Studi del Cni, la spiegazione deriva dall’analisi del Regio Decreto 274/1929, recante l’ordinamento professionale dei geometri, e del DM 37/2008, che regola le autorizzazioni per l’installazione degli impianti negli edifici.
Dm Parametri bis, a breve il testo definitivo con le “nuove tariffe” Sembra aver fatto un passo in avanti l’iter di approvazione del Regolamento per la determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara per l’affidamento degli incarichi di progettazione, il cosiddetto Decreto Parametri bis, che costituirà il nuovo punto di riferimento per le Stazioni Appaltanti dopo l’abolizione delle tariffe professionali. 
La nuova bozza del Decreto, modificata dal Ministero della Giustizia è stata esaminata dall’Assemblea Generale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici che ha espresso parere favorevole, sia pur con numerose prescrizioni.
Imu, una revisione metterebbe a rischio i conti pubblici L’Imu non può essere rivista perché in caso contrario non sarebbe possibile raggiungere il pareggio di bilancio. Questa, in sintesi, la posizione espressa dal Ministro dell’Economia Vittorio Grilli durante la conferenza stampa volta al termine dell’ultimo Consiglio dei Ministri per l’approvazione del Def, Documento di economia e finanza.
Come emerso durante la discussione per l’approvazione del Def, l’Italia dovrebbe prorogare l’attuale regime Imu per avere un bilancio pubblico in pareggio strutturale. In caso contrario il Governo sarebbe costretto ad attuare misure compensative.
Italian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Filipino Finnish French German Greek Hebrew Hungarian Indonesian Irish Japanese Korean Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swedish Thai Turkish Vietnamese Welsh
emailpec

Introduzione all'Ordine

Uomo VitruvianoUn Ordine Professionale, ed in particolare l'Ordine degli Ingegneri, è un ente pubblico non economico posto sotto l'alta vigilanza del Ministero della giustizia.

Tra le attribuzioni assegnate vi sono:

-procedere alla formazione e all'annuale revisione e pubblicazione dell'Albo;stabilire il contributo annuo dovuto dagli iscritti per sopperire alle spese difunzionamento;
-amministrare i proventi e provvedere alle spese, compilando il bilancio preventivo e il conto consuntivo annuale;
-dare a richiesta, parere sulle controversie professionali e sulla liquidazione di onorari e spese;
-vigilare alla tutela dell'esercizio professionale, e alla conservazione del decoro dell'Ordine, reprimendo gli abusi e le mancanze di cui gli iscritti si rendessero colpevoli nell'esercizio della professione. 

Il Consiglio dell'Ordine

Il Consiglio è l’organo direttivo dell’Ordine eletto dagli iscritti.
I componenti del Consiglio sono eletti tra gli iscritti all’Albo e restano in carica per quattro anni.

Leggi tutto: Introduzione all'Ordine

 

Ingegneri, obbligo di assicurazione solo per chi esercita la professione

ing_liberalizzL’obbligo di assicurazione professionale per gli ingegneri scatta solo per gli iscritti agli Ordini che esercitano effettivamente la professione. Sono invece esenti gli ingegneri dipendenti della P.A. e delle aziende private che non firmano i progetti.

Lo afferma il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri in un parere sulla questione dell’obbligatorietà per gli ingegneri dell’assicurazione professionale per la responsabilità civile dei professionisti, che copre i danni eventualmente arrecati alla clientela in seguito ad errori, omissioni o negligenze.

Ricordiamo che l’obbligo di “stipulare idonea assicurazione per i rischi derivanti dall’esercizio dell’attività professionale” e l’obbligo di “rendere noti al cliente, al momento dell’assunzione dell’incarico, gli estremi della polizza stipulata per la responsabilità professionale e il relativo massimale” sono stati introdotti dall’articolo 3, comma 5, lettera e) del DL 138/2011, convertito nella Legge 148/2011.

Leggi tutto: Ingegneri, obbligo di assicurazione solo per chi esercita la professione

 

Impianti fotovoltaici oltre 6kW, i geometri non possono progettarli

forum_cer_energUn geometra non può progettare un impianto fotovoltaico di potenza superiore a 6 kW. Può progettare invece un impianto di potenza inferiore, ma in qualità di tecnico abilitato e non come professionista iscritto ad un albo; ciò significa che non è sufficiente il titolo di studio da geometra e la successiva iscrizione all’albo, ma sono necessari ulteriori percorsi formativi e lavorativi.

È la conclusione cui è giunto il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, dopo un’analisi della normativa vigente (scarica il Parere).

Secondo il Centro Studi del Cni, la spiegazione deriva dall’analisi del Regio Decreto 274/1929, recante l’ordinamento professionale dei geometri, e del DM 37/2008, che regola le autorizzazioni per l’installazione degli impianti negli edifici.

Leggi tutto: Impianti fotovoltaici oltre 6kW, i geometri non possono progettarli

   

Dm Parametri bis, a breve il testo definitivo con le “nuove tariffe”

merc_appaltiSembra aver fatto un passo in avanti l’iter di approvazione del Regolamento per la determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara per l’affidamento degli incarichi di progettazione, il cosiddetto Decreto Parametri bis, che costituirà il nuovo punto di riferimento per le Stazioni Appaltanti dopo l’abolizione delle tariffe professionali. 
La nuova bozza del Decreto, modificata dal Ministero della Giustizia è stata esaminata dall’Assemblea Generale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici che ha espresso parere favorevole, sia pur con numerose prescrizioni.

Leggi tutto: Dm Parametri bis, a breve il testo definitivo con le “nuove tariffe”

 

Appalti, chiesti chiarimenti sull’obbligo di trasparenza

Fare chiarezza negli obblighi di trasparenza cui le Amministrazioni devono ottemperare in occasione delle gare di appalto. È la richiesta lanciata al Governo dall’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici.
Per l’Avcp, dato che le norme sulla pubblicità e la trasparenza hanno importanti ricadute sulla regolarità delle procedure di gara, sarebbe necessario un intervento normativo ad hoc per coordinare le disposizioni esistenti.

Nel documento elaborato, l’Authority ha fatto notare che il Codice Appalti prevede la pubblicazione degli avvisi e dei bandi su almeno due quotidiani nazionali e almeno due a maggiore diffusione locale.

Leggi tutto: Appalti, chiesti chiarimenti sull’obbligo di trasparenza

   

Calendario eventi

<<  Aprile 2014  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
2830    

Iscrizione Newsletter dell'ordine

Questo modulo richiede il componente Communicator

Registrazione Autenticazione

Click per aprire http://www.ilmeteo.it